Convivenza Senza categoria

Bolo by night: i migliori 7 locali notturni per te e i tuoi coinquilini

8 Aprile 2019

author:

Bolo by night: i migliori 7 locali notturni per te e i tuoi coinquilini

Bologna, città universitaria per eccellenza, ha da sempre offerto ai suoi cittadini, siano essi acquisiti o meno, un panorama ricco di eventi e serate delle più disparate.
Che tu sia fuorisede, bolognese doc o Erasmus, nel seguente articolo ti proporremo la top 7 dei migliori locali notturni della provincia più godereccia d’Italia.

 

Numa

Ricordato dai più nostalgici come Ruvido, il Numa si trova da anni ad occupare una posizione di rilievo al centro della movida bolognese.
Resident del Mamacita ogni sabato sera, il Numa ha ospitato (e continua ad ospitare) molti tra i più illustri DJs, siano essi appartenenti al mondo della techno o al genere pop.
Situato nella prima periferia della città, il locale si presenta come ampio e spazioso ma se da fuori può sembrare un capannone c’è da ricredersi, al suo interno appare infatti uno spazio curato nei minimi dettagli, adatto a ad ospitare gli eventi più chic oltre che i suoi appuntamenti fissi.
Un’ultima chicca? Anche durante la stagione estiva non abbandona i suoi fedelissimi, allestendo il giardino esterno e dando il via ad una rassegna di serate che partono da Maggio fino ad arrivare alle ultime date di Settembre.
Che sia quindi Numa club o Garden NOVE, tutto l’anno via Maserati 9 è lieta di movimentare le vostre serate.

[https://www.facebook.com/numa.club.bologna/]

Locali notturni Bologna - Numa Club
Numa Club

 

Link Associated

Altro locale storico di Bologna è il Link.
Colonna portante della musica elettronica, centro culturale e sociale, si muove sul campo dal ’94, quando ancora si trovava in via Fioravanti.
Con la nuova e attuale sede in via Fantoni, il Link Associated è stato nuovamente battezzato dal 2004 come capostipite di un genere innovativo, presentando un club dal carattere internazionale vicino alle realtà nordeuropee, prime fra tutte Amsterdam e Berlino.
Contraddistinto in primis dalla la sua vena sperimentale, promotore di arte, teatro e laboratori, il Link ha ospitato negli ultimi anni alcuni tra i DJs più conosciuti a livello internazionale, tra cui Chris Liebing, Ricardo Villalobos e Amelie Lens.
Fuorisede senza mezzi di traporto? Non preoccupatevi, il club garantisce un servizio navette per assicurare a tutti l’opportunità di fare festa in uno tra i locali notturni migliori d’Italia.
Se quindi siete in cerca di una Bologna innovativa, in cui espressione ed esplorazione sono le parole chiavi…, allora il Link è il posto che fa per voi.

[https://www.facebook.com/BolognaLink/]

Locali notturni Bologna - Link Association
PULSE w/ Jeff Mills, Link Association

 

Cassero LGBTI Center

Sede dell’associazione arcigay di Bologna, fondata negli anni ’80, il Cassero, oltre ad essere un circolo politico impegnato nel riconoscimento dei diritti nei confronti delle persone trans, gay e lesbiche, rappresenta oggi un punto di ritrovo nel panorama dei locali notturni più importanti della città.
Presenta un calendario ricco di eventi che spaziano dalla musica elettronica fino ad arrivare al pop italiano, si trova in pieno centro e in estate è il modo ideale per godersi il vicino parco del Cavaticcio … Dobbiamo trovare forse altre ragioni per farci un salto?

[https://www.facebook.com/casserolgbtcenter/]

Locali notturni Bologna - Cassero LGTBI Center
Cassero LGTBI Center

 

Qubò

Sembra essere il perfetto locale su misura di studente: situato in pieno centro cittadino in una location suggestiva come le “Prigioni di Palazzo Pepoli”, aperta dal mercoledì al sabato sera, dotata di più sale e spesso gratuita (il che non fa mai male).
Sembra, e infatti si conferma tale, conquistando il titolo di una delle discoteche preferite dagli universitari.
Sarà l’attrattiva dello spazio sotterraneo in cui ballare (come nelle migliori tradizioni bolognesi), sarà la serata Erasmus che ogni sabato ti permette di portare il tuo coinquilino spagnolo a visitare la city, sarà il fatto di trovarsi a due passi dalle Due Torri, il Qubò è sempre tra i primi nelle classifiche dei locali notturni.

[https://www.facebook.com/qubodiscobologna/]  

Locali notturni Bologna - Qubò
Qubò

 

SodaPops

Nel cuore del centro storico, aperto tutte le sere, il SodaPops è da anni una tappa immancabile per gli studenti universitari.
Oltre ad essere free entry, il disco-pub più famoso di Bologna anima le sue nottate con una programmazione ricca e variegata, che per ogni giorno della settimana ha una diversa scaletta e genere musicale. Hip-hop, rnb, revival. Ogni gusto viene soddisfatto e persino quel party-addicted del tuo coinquilino Erasmus potrà trovare un locale all’altezza delle sue aspettative: festa 7 giorni su 7.
E per finire, citando il buon Inoki (per chi non lo conoscesse, molto male, a Bologna è un culto): “scuoto il culo al Link, al Livello, oppure al SodaPops”.
E se lo dice Inoki, chi siamo noi per contraddirlo?

[https://www.facebook.com/SodaPopsBologna/]

Locali notturni Bologna - SodaPops
SodaPops


Millenium

Nato nel 1991 come circolo Arci “Alle Rive del Reno”, il Millenium nasce come punto d’incontro per giovani studenti (e non solo), facendosi promotore di eventi culturali ed iniziative.
Da molti anni è noto soprattutto per la sua nomea di discoteca, che gli ha fatto ottenere un ruolo centralissimo all’interno della vita studentesca bolognese.
Le chiavi del suo successo? Prima di tutto la location, a due passi dal centro e facilmente raggiungibile, in secondo luogo un programma di serate estremamente eterogeneo. 
Le loro proposte spaziano infatti dall’indie al reggaetton, dall’hip hop agli anni ‘90, dalla trap al pop italiano. Stanco di ballare? No problem, puoi organizzare una partita a biliardino, fare un birra-pong in balotta, partecipare ad un torneo di beer-bong o  giocare alla play.
Insomma, se annoiarti non fa parte dei tuoi piani, andare al Millenium è la soluzione.

[https://www.facebook.com/millenium.club.bologna/]

Locali notturni Bologna - Millenium
Millenium


Chalet dei Giardini Margherita

Aperto tutto l’anno, d’inverno come bar e d’estate come discoteca, lo Chalet rappresenta un’istituzione per i bolognesi in tema di locali notturni. Infatti ,con l’arrivo del caldo e dei primi bollori, molte delle serate che nei mesi più freddi animano le nottate studentesche si trasferiscono in questa location suggestiva.
Lo Chalet si trova all’interno di uno dei parchi più caratteristici, e forse il più noto, di Bologna: i Giardini Margherita (dai più conosciuto come “i Gardens”), oltre che a due passi dal centro.
Offre eventi dal mercoledì al sabato, estremamente diversi in quanto a genere musicale e a tipologia di serata a seconda del giorno della settimana, mantenendo però la costante di un prezzo contenuto.
Quale posto migliore quindi per trovare sollievo dalla sessione estiva?

[https://www.facebook.com/chaletgiardinimargheritaufficiale/]  

Locali notturni Bologna - Chalet dei Giardini
Chalet dei Giardini

 

Le notti brave ti hanno fatto venire appetito? Dai un’occhiata anche alla nostra classifica “I 5 migliori ristoranti di Bologna per stupire i coinquilini”.

 

RoomMate è un’applicazione mobile gratuita che nasce per semplificare la convivenza a tutti i coinquilini offrendo funzioni per gestire spese e bollette, organizzare delle faccende e coordinare le commissioni da svolgere.
Inoltre RoomMate prova a supportare gli studenti di tutto il mondo in vari modi. Speriamo che questi contenuti vi siano utili per conoscere meglio la città e condividere momenti insieme ai vostri amici e coinquilini durante gli anni dell’università.

Sito web: the-roommate.com
Blog: blog.the-roommate.com
Pagina Facebook: facebook.com/AppRoomMate/
Pagina Instagram: instagram.com/roommate_app/