RoomMate Blog - Italia Tendenze

Come sarà il futuro del Co-Living?5 min read

11 November 2021 4 min read

author:

Come sarà il futuro del Co-Living?5 min read

Reading Time: 4 minutes

Benvenuto nella serie Co-Living

Immagine da Erasmusu

Noi di RoomMate crediamo che il Co-Living sia il futuro. Secondo Common, il Co-Living, “è una forma moderna di vita comune in cui i residenti ottengono una camera da letto privata in una casa arredata con aree comuni condivise” Il Co-Living è estremamente popolare nelle grandi città e nelle università ed è molto conveniente per studenti, lavoratori o chiunque abbia bisogno di uno spazio abitativo poco costoso. Abbiamo già implementato le caratteristiche del Co-Living all’interno del nostro software di gestione delle proprietà, Estelle! Il futuro del Co-Living sembra complesso in superficie, ma è affascinante!

Conquistare i punti dolenti

I proprietari dovranno conquistare sette punti dolenti per avere un futuro eccellente per il Co-Living nel prossimo decennio. Secondo Art of Co. e A/O Proptech, questi punti dolenti sono: comunità, accessibilità, scalabilità, individualità, adattabilità, cooperazione governativa e proprietà. Hanno anche creato un acronimo per questi punti critici chiamato CASIAGO, che è così facile da ricordare perché ha il formaggio Asiago nel nome

Comunità

Per la Comunità, lo spazio deve funzionare come una comunità! La formazione dei manager di comunità per i proprietari sarà la norma per far sentire gli inquilini di uno spazio Co-Living come una famiglia. Secondo un sondaggio di One Shared House 2030, gli inquilini vogliono sentire un senso di accordo nelle loro case ma non vogliono vivere con più di dieci persone

Affordability

L’accessibilità ha a che fare con il fatto che lo spazio di Co-Living sia economico per gli inquilini. In questo momento gli spazi di Co-Living sono costosi e questo deve cambiare. Questo punto dolente è dovuto al numero di servizi di lusso di cui gli inquilini non hanno bisogno. Questi includono palestre, piscine, patii, cinema e altro. Se questi servizi vengono eliminati, allora il Co-Living crescerà esponenzialmente

Scalabilità

La scalabilità ha a che fare con le proprietà Co-Living popolari che avevano grandi ambizioni che non potevano soddisfare. Non erano anche in grado di soddisfare i bisogni delle loro comunità e ne hanno avuto delle ripercussioni orribili. Esempi di spazi colpiti sono Campus e Room. Le proprietà Co-Living dovrebbero avere aspettative molto realistiche per il futuro e

Individualità

L’individualità è quando la tua casa si sente diversa, quasi come un dormitorio per studenti o un hotel di lusso. Gli spazi dovrebbero avere un aspetto super amichevole ma anche permettere all’inquilino di decorare la propria stanza e la propria area. L’individualità permette ad ogni spazio Co-Living di avere una sensazione e una personalità distinta. Gli studenti universitari amano particolarmente decorare il loro spazio Co-Living, quindi avere la libertà renderà il futuro del Co-Living molto più personalizzato

Immagine da Erasmusu

Adattabilità

Il prossimo punto dolente è l’adattabilità. L’adattabilità è quando lo spazio di Co-Living è pronto per i cambiamenti nella vita degli inquilini, come il trasferimento di un’altra persona o la nascita di bambini. Il problema è che molti spazi di Co-Living non sono preparati per questi cambiamenti e devono rendere la situazione abitativa sostenibile

Cooperazione del governo

C’è anche una notevole mancanza di cooperazione governativa per le proprietà in Co-Living. Questo riguarda la legalità del Co-Living e lo sviluppo delle proprietà. Se gli spazi di Co-Living non seguono le regole, allora potrebbe avvenire una chiusura. Allo stesso modo, se i proprietari seguono le indicazioni per gli spazi Co-Living, avranno la libertà di fare enormi sviluppi e regolamenti per le loro proprietà.

Proprietà

Infine, la proprietà ha a che fare con gli inquilini che si sentono proprietari del loro spazio, piuttosto che sentirsi semplicemente in affitto. La proprietà include anche che gli inquilini e i proprietari possano collaborare per rendere la zona il miglior posto possibile. Un modo in cui possono unirsi è usando il nostro software per proprietari Estelle!

Come sarà il futuro del Co-Living?

Immagine da Training Express

Il futuro del Co-Living può essere grandioso se tutti i punti dolenti di cui sopra vengono risolti. Se queste aspettative sono soddisfatte, allora il lotto del Co-Living è l’inquilino e i suoi coinquilini che si sentono come se il loro spazio di Co-Living fosse la loro casa. L’obiettivo finale può avvenire attraverso il design dello spazio, l’accessibilità, l’accoglienza e la libertà di decorare la stanza. Se queste aspettative sono soddisfatte, allora il futuro del Co-Living sembra molto luminoso.

Conclusione

Il futuro del Co-Living sarà grande se CASIAGO sarà fissato. Se sarà sistemato, allora il Co-Living sarà il futuro per le persone che vogliono un alloggio a prezzi accessibili. Questi punti dolenti spariranno prima o poi, soprattutto grazie alle molte caratteristiche del Co-Living implementate all’interno di Estelle

Marketing and Design Intern
Leave a comment

Your email address will not be published.