Novità

Come trovare il miglior compagno di stanza per il tuo spazio di coabitazione4 min read

25 November 2021 4 min read

author:

Come trovare il miglior compagno di stanza per il tuo spazio di coabitazione4 min read

Reading Time: 4 minutes

Co-Living Parte #3: Riportarlo a noi

Foto dei co-fondatori di RoomMate

Ogni volta che è il momento di scrivere un articolo sul blog dei coinquilini, siamo sempre super eccitati. Il nome della nostra azienda è RoomMate dopo tutto. L’azienda ha iniziato con un’applicazione chiamata Spaces che permette ai coinquilini di andare più d’accordo in vari modi. Tuttavia, fino ad ora, non abbiamo mai approfondito il modo migliore per trovare un coinquilino. Quindi, ecco la nostra guida per trovare il miglior coinquilino per il tuo spazio Co-Living.

Punti dolenti

Come sempre, la prima cosa che dobbiamo esaminare sono i punti dolenti per trovare il miglior coinquilino per il tuo spazio Co-Living. Per fortuna ce n’è solo uno ed è proprio nel titolo di questo blog. Il punto dolente è trovare il miglior coinquilino

Il peggior tipo di coinquilino

Immagine dal New York Times

Trovare un buon coinquilino può essere difficile. Ognuno di voi che sta leggendo questo blog probabilmente ha avuto un cattivo coinquilino in un momento o nell’altro. Di solito, puoi dire quando il tuo coinquilino è marcio entro la prima settimana o due. Tuttavia, a volte fanno una grande prima impressione e poi lentamente peggiorano fino a diventare insopportabili. Quest’ultimo è il peggior tipo di coinquilino possibile ed è più comune di quanto si pensi. Questi tipi di coinquilini rendono il processo di ricerca del miglior coinquilino per il tuo spazio Co-Living molto più difficile. La buona notizia è che ho trovato un modo per evitare questo tipo di coinquilini solo grazie all’esperienza di vivere in uno spazio Co-Living durante il mio periodo all’università

Il processo per trovare il miglior coinquilino per il tuo spazio Co-Living

Secondo CoLiving.comil Co-Living è il nuovo modo di vivere con i coinquilini. Ci sono due approcci per trovare un coinquilino, l’approccio tradizionale e l’approccio Co-Living.

L’approccio tradizionale

L’approccio tradizionale è andare su internet. Vari siti, incluso Facebook, hanno modi per trovare un coinquilino. Tuttavia, questi siti possono essere pericolosi e richiedere molto lavoro. È facile per qualcuno fare una prima impressione eccellente dietro lo schermo e poi essere terribile di persona. Pertanto, non raccomandiamo l’approccio tradizionale.

L’approccio Co-Living

Immagine dal MIPIM World Blog

Il bello degli spazi di Co-Living è che danno ai loro inquilini la migliore esperienza di vita possibile, incluso il trovare il miglior coinquilino. Per prima cosa, devi trovare uno spazio Co-Living che si adatti ai tuoi desideri e bisogni. Il blog della scorsa settimana esamina in dettaglio i migliori tipi di spazi di Co-Living. Dopo aver fatto domanda per uno spazio Co-Living che corrisponde ai tuoi criteri, è probabile che il tuo padrone di casa ti metta in coppia con un coinquilino che ha interessi e stili di vita simili ai tuoi. Questo processo elimina l’approccio tradizionale ed è in definitiva il modo migliore per trovare un coinquilino. Infatti, un padrone di casa può facilmente accoppiare i coinquilini guardando la sezione inquilini di Estelle.

Il nostro consiglio

L’approccio Co-Living è il modo migliore per trovare il miglior coinquilino per il tuo spazio Co-Living. Tuttavia, non dovresti fidarti completamente del tuo padrone di casa che ti metterà in coppia con il tuo coinquilino. Invece, una volta che lo fa, dovresti fare un controllo sul suo passato. Con l’aiuto di Comune.com e la loro guida per trovare un coinquilino, abbiamo sviluppato un modo passo dopo passo per trovare il miglior coinquilino per il tuo spazio di co-abitazione e il modo migliore per fare un controllo sul suo passato. Questa guida ti aiuta anche ad evitare il peggior tipo di coinquilino menzionato sopra.

  1. Inizia facendo una lista di ciò che vuoi in un coinquilino.
  2. Dai questa lista al tuo padrone di casa.
  3. Lascia che il tuo padrone di casa ti metta in coppia (si spera che usi Estelle per farlo).
  4. Incontra il tuo o i tuoi potenziali coinquilini e vedi se fanno una prima impressione eccellente.
  5. Fai loro le domande giuste.
  6. Decidi cosa è importante per entrambi o per tutti voi.
  7. Crea un accordo tra coinquilini e faglielo firmare.
  8. Se tutto va bene e credi sinceramente che siano adatti, dillo al tuo padrone di casa e trasferisciti nello spazio Co-Living

Conclusione

Trovare il miglior coinquilino è sempre stato difficile, anche per noi. I cattivi coinquilini ci saranno sempre; tuttavia gli spazi Co-Living e la nostra guida possono rendere la tua missione di ricerca del coinquilino un po’ più facile. Inoltre, i proprietari possono aiutare gli inquilini a trovare il miglior coinquilino per il loro spazio Co-Living attraverso Estelle.

Marketing and Design Intern
Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *