Affitto Locatore Locazione

La Gestione Affitti a Studenti senza fatica

3 August 2020

author:

La Gestione Affitti a Studenti senza fatica

Se sei un proprietario o un gestore di immobili, la gestione affitti a studenti è un tema fondamentale. Ogni volta che se ne parla, se ne sentono di ogni. Con questo articolo provo a portare un po’ di chiarezza.

LEZIONE#1 – Gestione Affitti a Studenti

LA SCELTA DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE
La scelta del tipo di contratto rappresenta una delle decisioni più importanti, che si riflettono sia sul breve che sul medio-lungo termine.

Ci sono diversi tipi di contratto tra cui scegliere. I più ricorrenti sono il contratto di affitto transitorio o quello a canone concordato. Entrambi hanno caratteristiche diverse, non sempre uno è meglio dell’altro.

Il consiglio: non sempre il contratto più conveniente è il migliore. Occorre valutare attentamente ogni situazione, specie se si considerano anche i rapporti di un’eventuale subaffitto per conto del proprietario, per capire quale tipologia sia la più adatta.

Vuoi firmare digitalmente i contratti di locazione?
Con RoomMate puoi! Scopri di più.

gestione affitti a studenti

LEZIONE#2 – Gestione Affitti a Studenti

GLI SPAZI COMUNI
Un’accurata gestione degli spazi comuni riflette uno studio più o meno approfondito della disposizione dell’appartamento. Ha poco senso prevedere un solo bagno per un’appartamento con sei o sette stanze.

Tra i servizi comuni che ogni appartamento dovrebbe offrire troviamo il WiFi, una cucina abitabile ed una lavatrice capiente. Se parliamo di lusso, possiamo considerare anche una lavastoviglie.

Il consiglio: il ragionamento qui tocca il target di inquilini alla quale ci si vuole riferire. Se il target è estero, solitamente queste persone hanno una maggiore capacità di spesa, aspettandosi quindi più servizi.

LEZIONE#3 – Gestione Affitti a Studenti

LA RICERCA DELL’INQUILINO
La ricerca dell’inquilino perfetto è forse l’aspetto più delicato di tutti. Occorre infatti valutare diversi aspetti, tra cui l’affidabilità dell’inquilino e la sua capacità di convivenza con il resto dei coinquilini.

Spesso la ricerca dell’inquilino viene delegata alla persona che sta uscendo dall’appartamento, oppure agli inquilini rimanenti. Pur rispettando il secondo criterio, questo comportamento non considera la valutazione dell’affidabilità dell’inquilino.

Il consiglio: un mix dei due approcci è qui la scelta migliore. Attivare sia sè stessi che gli inquilini per trovare la persona giusta è un ottimo metodo per avere più candidati.

E se potessi filtrare tutte le richieste inutili degli inquilini?
Scopri come

LEZIONE#4 – Gestione Affitti a Studenti

STANZE SINGOLE O DOPPIE?
Uno dei quesiti più importanti quando si pensa a se e come affittare a studenti universitari – o a lavoratori – è come strutturare l’appartamento. La divisione in stanze è infatti fondamentale per la definizione della rendita dell’appartamento. Più stanze significa una rendita più alta, ma allo stesso tempo anche una qualità dell’appartamento più bassa.

Il consiglio: gli studenti, specie quelli più giovani, tendono a prediligere stanze singole. Diversi fattori entrano in gioco in questa scelta, la volontà di privacy su tutte.

RoomMate si è adoperata per garantire una gestione digitale della locazione con standard professionali introvabili sul mercato. Offrendo un’App gratuita per l’inquilino, attraverso la quale il proprietario/locatore può gestire comunicazioni, documenti e pagamenti, è lo stesso inquilino ad essere attratto dalla professionalità del locatore.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *