Affitto Locatore Locazione Proprietario

Affittare case per studenti: rischio o opportunità?

4 Agosto 2020

author:

Affittare case per studenti: rischio o opportunità?

Affittare case per studenti è allo stesso tempo un rischio ed un’opportunità. Da un lato, l’affitto a studenti è più redditizio rispetto ad un affitto residenziale tradizione, tuttavia occorre considerare qualche rischio.

Affittare case per studenti
#1 La Zona

La zona è un elemento a dir poco fondamentale. Se si decide di affittare case per studenti, l’appartamento deve essere vicino ai principali poli universitari.

Non solo, la zona dovrà anche essere adeguatamente servita dai mezzi pubblici, da supermercati e da punti di ritrovo per ragazzi.

Questo ultimo elemento è spesso sottovalutato. Chi sceglie di affittare case per studenti spesso non considera che l’università è vista dallo studente come opportunità di crescita sotto diversi aspetti. Non solo di formazione, ma soprattutto di socializzazione.

#2 Il Canone

Allo studente interessa poco che il contratto sia transitorio oppure di altra forma. Quello che gli interessa è la formula di pagamento.

Oggi va molto di moda l’affitto All Inclusive. Ovvero quello dove lo studente paga una quota fissa mensile per canone di locazione ed utenze, per poi versare un conguaglio finale delle spese.

La potenza di questa formula sta nella sua semplicità: lo studente sa sempre quanto paga ogni mese.

Vuoi automatizzare la riscossione degli affitti?
Con RoomMate puoi! Scopri come

Affittare case per studenti
#3 La Scelta delle Stanze

La disposizione dell’appartamento è un elemento altresì importante. Se si decide di proporre locazioni ad universitari, o a giovani lavoratori, la stanza singola diventa un must.

La stanza singola è oggi un elemento imprescindibile per i ragazzi. In un mondo dove si condivide ogni attimo della propria vita, gli studenti vogliono la necessaria privacy quando si è in casa.

#4 Il Comportamento

Tra i rischi dell’affittare case per studenti troviamo la scarsa manutenzione quotidiana dell’inquilino. Ciò può portare ad un incremento dei costi.

Definire regole di comportamento precise, scritte e firmate in anticipo rappresenta la soluzione ottimale per evitare di impazzire su chi, ad esempio, deve pagare una manutenzione.

Firma digitalmente tutti i documenti della locazione
Scopri di più

Affittare case per studenti
#5 Il Tipo di Contratto

Per mitigare rischi di insoluti, conviene sempre stipulare un contratto per ogni inquilino. Evitando contratti in solido.

Sebbene questo possa comportare un piccolo costo aggiuntivo in termini di registrazione e gestione, la flessibilità di avere un contratto per ogni posto letto super di gran lunga queste complessità.

Se ti può essere utile, qui abbiamo parlato di Come comportarsi con un inquilino che non paga l’affitto

#6 I Subentri

Collegato al punto numero 4, la gestione dei subentri è un elemento rilevante.

Una regola non scritta recita: inquilini buoni attraggono altri inquilini buoni.

Quando si valutano diversi candidati, non bisogna fermarsi al merito creditizio. Occorre considerare che il nuovo inquilino dovrà convivere con i futuri coinquilini.

Ti possiamo aiutare a trovare l’inquilino ideale per ogni tipo di subentro
Clicca qui per saperne di più

Curioso di sapere come ripartirà il settore delle locazioni dopo il Coronavirus? Ne abbiamo parlato qui

RoomMate si è adoperata per garantire una gestione digitale della locazione con standard professionali introvabili sul mercato. Offrendo un’App gratuita per l’inquilino, attraverso la quale il proprietario/locatore può gestire comunicazioni, documenti e pagamenti, è lo stesso inquilino ad essere attratto dalla professionalità del locatore.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *